In manette il "baby-grossista" dei pusher brianzoli

Marijuana Carabinieri

Vimercate. Riforniva i pusher al dettaglio dei Comuni di confine tra il Vimercatese e il Meratese. Grazie ad una serie di fermi precedenti, i militari della stazione di Bernareggio, al comando del maresciallo maggiore Marco Barsanti, sono arrivati a lui, uno studente italiano, 17enne residente a Robbiate. Il blitz è scattato la notte scorsa, venerdì, intorno alle 2.30.

I militari lo stavano tenendo sotto osservazione da un po' e, persuasi che in quelle ore avesse della droga in casa e quindi l'operazione sarebbe andata a buon fine, hanno deciso di entrare in azione.

Piazzatisi sotto casa, lo hanno fermato mentre rientrava dopo una serata tra amici e probabilmente "lavoro". Sottoposto a perquisizione, in totale addosso e nella prora abitazione custodiva 515 grammi di marijuana e ben due bilancini di precisione.

Sottoposto a fermo e condotto in caserma, l'arresto è stato convalidato nel giro di poche ore ed è quindi stato accompagnato alla Casa circondariale per minori "Beccaria" di Milano. Un dettaglio che ha convinto ad agire rapidamente i militari è che il giovane riforniva pusher a loro volta minorenni che almeno per un po' ora resteranno senza... provviste. 


Aggiungi commento


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. privacy