Fratelli litigano: i carabinieri trovano una serra di maria VIDEO

marijuanaVimercate.  Curavano amorevolmente ben 32 piante di marijuana, ma quando sono stati becati dai militari della stazione di Vimercate al comando del maresciallo Stefano Sterpetti, hanno cercato di addurre la motivazione di "uso personale". Decisamente poco credibile vista la quantità: così è scattato il fermo e la successiva convalida dell'arresto. Nel pomeriggio di lunedì i  militari locale stazione erano impegnati in un normale servizio di controllo, quando sono stati allertati per una lite in famiglia in una abitazione. Una volta sul posto, probabilmente loro stessi sono rimasti allibiti dalla scoperta fatta nella camera di due fratelli, italiani, incensurati di 40 e 35 anni, residenti nell'appartamento in questione a Vimercate. I carabinieri hanno infatti scoperto che i due (starà poi al giudice del tribunale di Monza stabilire le percentuali di responsabilità, ndr) avevano allestito nella camera da letto una serra artigianale “indoor” funzionante, contenente 32 piante di “marijuana” dell’altezza di circa un metro. La conseguente perquisizione domiciliare consentiva di rinvenire 2 bilancini di precisione e materiale vario per il confezionamento. Alla camera sono arrivati dopo aver notato un inconfondibile odore nell'aria e alcune tracce sospette di "cenere". QUindi hanno controllato sul balcone dove c'erano dele piantine minuscole che i due hano sostenuto essere basilico... Inutile dire che tutti i tentativi di nascondere la serra sono andati a vuoto. I fratelli sono stati prima portati in caserma e trattenuti in camere di sicurezza. Ad esito del giudizio direttissimo di ieri, venerdì venivano rimessi in libertà per udienza rimandata dal momento che l'avvocato difensore ha chiesto e ottenuto la possibilità di allestire la memoria difensiva integrandola con anche dei test sulle piante ritrovate. 

 


Aggiungi commento


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. privacy