Soldi e droga, arrestato a Carnate operaio incensurato

soldi_droga.jpgCarnate. 1000 euro in contanti e 30 grammi di cocaina. Così un operaio incensurato di 35 anni, di nazionalità albanese, si è giocato la fedina penale, finendo in manette. Ad arrestarlo, venerdì, i carabinieri della caserma di Bernareggio, impegnati nei consueti controlli anti-spaccio. L'uomo aveva con sè anche diverso materiale per confezionare la polvere bianca, particolare che ha confermato i sospetti sulla sua attività di spacciatore. Venerdì notte l'albanese è stato trattenuto nella cella della caserma, sabato è stato processato per direttissima a Monza e condannato agli arresti domiciliari.


Aggiungi commento


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. privacy