Zanzara tigre e ambrosia: come limitare la diffusione

Zanzara tigre e ambrosia: come limitare la diffusione

Vimercate. In tema di ambiente il Sindaco della Città di Vimercate ha firmato due importante ordinanza che riguardano la limitazione della proliferazione della zanzara tigre e la prevenzione dell'allergia da polline di Ambrosia.

DISPOSIZIONI CONTRO LA DIFFUSIONE DELLA PIANTA “AMBROSIA”: Questa pianta appartiene alla famiglia delle composite ed è una pianta erbacea con foglie frastagliate, fusto di colore verde e peloso e fiori che si estendono sopra le foglie di colore verdastro e giallo. Il suo periodo di fioritura va dalla fine di luglio alla fine di ottobre: la pollinazione più intensa è da metà agosto a metà settembre periodo nel quale produce grandi quantità di polline, per cui fortemente allergizzante. L'ambrosia cresce, di preferenza, sui terreni coltivati a cereali una volta effettuato il raccolto, sui terreni incolti, sulle aree verdi abbandonate, sulle aree industriali dismesse, sulle terre smosse dei cantieri, sulle banchine stradali, sulle rotatorie e spartitraffico, sulle massicciate ferroviarie, sugli argini dei canali, sui fossi ed in generale su tutte le aree abbandonate e semi-abbandonate, nonché sui campi coltivati con semine rade quali il girasole e la soia. Di qui il provvedimento del Sindaco che chiede a diversi soggetti (ai proprietari e/o conduttori pubblici e privati di terreni incolti o coltivati, proprietari di aree agricole, aree verdi incolte e di aree industriali dimesse, agli amministratori di condominio e ai conduttori di cantieri edili e per infrastrutture viarie) di farsi carico, oltre che di una vigilanza molto attenta, di periodici e puntuali interventi di manutenzione e pulizia. In particolare di effettuare gli sfalci prima della maturazione delle infiorescenze (abbozzi di infiorescenza 1-2 cm) e assolutamente prima dell’emissione di polline. Pertanto si deve intervenire su piante alte mediamente 30 cm, con un’altezza di taglio più bassa possibile. Gli sfalci devono essere eseguiti nei seguenti periodi:

- I° sfalcio ultima settimana di luglio

- II° sfalcio fra la fine della seconda decade e l’inizio della terza decade di agosto Inoltre invita tutti i cittadini ad eseguire una periodica e accurata pulizia da ogni tipo di erba presente negli spazi aperti (cortili, parcheggi, marciapiedi interni ecc) di propria pertinenza e di curare i propri terreni provvedendo all’eventuale semina di colture intensive semplici, come prato inglese, trifoglio, ecc., che agendo come antagonisti impediscono lo sviluppo di Ambrosia artemisifolia.

Sono previste sanzioni pecuniarie in caso di non ottemperanza delle disposizioni emesse dall'Ordinanza e in particolare se non saranno effettuati i tagli previsti o lasciati i terreni in condizioni di abbandono, con presenza di ambrosia, sarà punibile con una sanzione amministrativa da € 50 a € 200 per un’area fino a 2000 metri quadrati e da € 200 a € 500 per un’area oltre i 2000 metri quadrati. PROVVEDIMENTO PER LA PREVENZIONE ED IL CONTROLLO DELLE MALATTIE TRASMESSE DA INSETTI VETTORI ED IN PARTICOLARE DALLA ZANZARA TIGRE In particolare, fino il 31 ottobre 2021, è fatto obbligo di: - non abbandonare, sia in luogo pubblico che in proprietà private, contenitori e oggetti nei quali potrebbero raccogliersi acque piovane e di conseguenza svilupparsi larve di zanzara tigre; - coprire eventuali contenitori di acqua, anche finalizzati alla raccolta di acqua piovana; di svuotare settimanalmente l’acqua accumulata sui teli delle piscine; - non accatastare all’esterno, presso le attività artigianali, industriali e commerciali, pneumatici scoperti di veicoli stradali o, nell’impossibilità di procedure al loro stoccaggio al coperto, proteggerli in modo idoneo per impedire la raccolta di acqua al loro interno; nel caso di impiego all’esterno di pneumatici per altri scopi, gli stessi debbono essere trattati in modo idoneo a rendere impossibile l’accumulo di acqua stagnante al loro interno; di provvedere, nel caso di impossibilità di procedere alla idonea copertura dei pneumatici, alla disinfestazione dei pneumatici stessi.

Si raccomanda inoltre ai conduttori di orti di eseguire l’annaffiatura diretta, tramite pompa o con contenitore da riempire di volta in volta e da svuotare completamente dopo l’uso; di sistemare i contenitori e altri materiali (es. teli di plastica) in modo da evitare la formazione di raccolte d’acqua in caso di pioggia e di chiudere appropriatamente e stabilmente con coperchi gli eventuali serbatoi d’acqua. Il mancato rispetto dell'ordinanza comporta sanzioni amministrative pecuniarie da 50 a 500 euro. Come ogni anno il Comune di Vimercate in accordo con le farmacie comunali di via Passirano, 21 e in Via don Lualdi, 6/b mette a disposizione un prodotto larvicida al prezzo calmierato di € 6,90. Ricordiamo infine che il Comune è impegnato in prima linea con la disinfestazione e garantisce il trattamento da maggio a settembre per circa una volta al mese. Nei tombini, nei pozzetti e nelle aree di propria competenza viene sparso un prodotto larvicida biologico che ha la funzione di impedire lo sviluppo dell’esemplare adulto.

You have no rights to post comments ##