Aziende di famiglia, premiate Angelo Rocca e Desa

Aziende di famiglia, premiate Angelo Rocca e Desa

Agrate. Ci sono anche due imprese brianzole tra quelle che si sono distinte in occasione del premio "Di padre in figlio", che premia le migliori imprese familiari in Italia.

Si è tenuta nei giorni scorsi la cerimonia di premiazione del Premio “Di padre in figlio – Il gusto di fare impresa – XI Edizione”, evento promosso da Credit Suisse e KPMG, con il contributo di Mandarin Capital Partner e il supporto scientifico della LIUC Business School.

Dopo uno scrupoloso lavoro di analisi di tutte le candidature ricevute, la Giuria ha proclamato Lavazza Group come vincitore assoluto. Menzione speciale anche per: Ilpra Spa per “apertura del capitale”, Gruppo Inaz per “donne al comando”, Gruppo Desa di Seregno per “fratelli al comando”, San Marco Group SPA e Zerbinati per “giovani imprenditori”, Gruppo Tampieri per la categoria “innovazione”, Sideralba Spa Gruppo Rapullino per “internazionalizzazione”, Carlo Pellegrino&C Spa per “piccole imprese”, Levoni e Società Editrice Sud nella categoria “storia e tradizione”. In quest'ultima categoria la menzione speciale è andata ad Angelo Rocca di Agrate.

“Hanno partecipato imprese familiari provenienti da tutto il Paese – spiegano Salvatore Sciascia e Valentina Lazzarotti, co-direttori di FABULA, il Family Business Lab della LIUC – Università Cattaneo che ha curato lo screening dei casi e la raccolta e l’analisi dei dati – seppur prevalentemente dal Nord (79%): un vero «giro d’Italia» del family business. Moltissime le imprese familiari con una significativa storia alle spalle: il 73% delle partecipanti ha più di 50 anni di vita. Il 73% di loro è composto da PMI, metà delle quali con un fatturato tra i 10 e i 20 milioni di euro. Oltre la metà delle imprese candidate ha inoltre al comando un team formato da fratelli/sorelle, ma solo il 12% ha una donna come leader. Il 18% ha uno o più leader under 40. Sono tutte belle storie di imprese e di famiglie, modelli da seguire per un business di successo all’interno di un seppur complesso passaggio generazionale”.

CHI SONO

Nata nel 1908 e giunta ormai alla terza generazione, l’azienda Desa è guidata con successo dalla leadership condivisa delle famiglie Silva, Sala e Malagoli. Robusto il percorso di crescita del fatturato attraverso l’innovazione di prodotto e acquisizioni. Oggi fatturano circa 330 milioni di Euro e con i loro marchi (fra cui Chanteclair, Spuma di Sciampagna, Sauber, Vert, Quasar) sono entrati nelle case di tutti gli italiani.

Nata nel 1880 e giunta addirittura alla quinta generazione, l’azienda Angelo Rocca è condotta dalla famiglia Rocca. Fattura circa 20 milioni di Euro ed esporta ben l’85% della produzione. Fra i marchi detenuti, spiccano per la loro qualità Dezzani (Piemonte) e Podere Don Cataldo (Puglia).

You have no rights to post comments ##