Correzzana, il primo paese cardioprotetto della Brianza

correzzanacardio1.jpg

Correzzana. A favorire il progetto ci sono certamente le dimensioni: 2,5 chilometri quadrati di superficie, più della metà ancora verde e aggricola. Fatto sta che Correzzana e i suoi 2,800 abitanti sono il primo Comune cardioprotetto della Brianza, e uno dei primi in Lombardia e a livello nazionale. Sabato mattina, grazie alla collaborazione con l'associazione Live Onlus di Monza (che donerà 2 defibrillatori con colonnina) e all'AVPS di Vimercate, che si è occupata della formazione e dell'accreditamento regionale, oltre 60 cittadini hanno partecipato alla giornata di certificazione. Il Municipio di via De Gasperi si è trasformato in una specie di università del soccorso, con tanto di lezione sulla rianimazione cardiopolmonare, mini-sessione sul massaggio cardiaco e sull'utilizzo del defibrillatore semi-automatico e test di abilitazione finale. In paese è già presente un defibrillatore, sempre donato da Live Onlus, presso la palestra delle scuole elementari. Ora ne arriveranno due: uno nel centro sportivo di via Principale. al confine con Lesmo, e uno dei pressi della chiesa di San Desiderio e dell'oratorio. Tre presìdi che consentiranno (nella speranza non ce ne sia mai bisogno) di garantire un intervento immediato in attesa dell'arrivo del 118. Alla certificazione hanno partecipato moltissimi giovani, diversi amministratori locali (tra cui il sindaco Mario Corbetta), commercianti, maestre e personale della scuola materna, istruttori delle società sportive. Per gennaio è prevista l'installazione dei nuovi defibrillatori, mentre la consegna degli attestati dovrebbe cadere a fine novembre, in occasione di un nuovo corso sulla disostruzione pediatrica.

correzzanacardio2.jpg

You have no rights to post comments ##