Monza, giovane ucraina fermata con cocaina e pistola

pistolamonza.jpgMonza. I militari della stazione di Monza, nel corso di un apposito servizio antidroga, hanno perquisito una giovane donna 21enne di origine ucraina, disoccupata, incensurata. In tasca aveva una dose di cocaina, ma le sorprese sono arrivate dal sopralluogo fatto in casa: nella sua borsetta, riposta accanto al letto, la donna custodiva anche una pistola marca Smith&Wesson calibro 38 special, in merito alla quale sono in corso accertamenti. La donna è stata quindi arrestata per detenzione abusiva di arma da fuoco e segnalata alla Prefettura di monza in qualità di assuntore di stupefacenti. Nel corso del giudizio per direttissima, l’arresto è stato convalidato.

You have no rights to post comments ##