Hockey, in salita la strada per la Coppa Italia: Monza ko col Pieve

centemero_pieve1.jpgMonza. Il Centemero Monza perde 5-3 a San Daniele Po contro la Pieve010 e vede allontanarsi l’obiettivo della qualificazione alla Coppa Italia. A una giornata dal termine del girone di andata della regular season la squadra allenata da Tommaso Colamaria si trova in classifica in nona posizione a 3 punti di distanza dal Trissino e dalla Banca Cras Follonica, quest’ultima avversaria nel match decisivo di sabato prossimo (ore 20.45) al PalaRovagnati di Biassono. Solo in caso di vittoria contro la compagine toscana il Centemero potrà sperare di qualificarsi per la final eight della coppa nazionale: in caso di arrivo a pari punti, infatti, conta la classifica avulsa e i biancorossoazzurri hanno già battuto il Trissino. Se però i brianzoli agganciassero solo i maremmani si qualificherebbero esclusivamente nel caso che il concentramento venisse organizzato da una società classificatasi meglio. Peraltro proprio oggi scadeva il termine per rispondere al bando della Federazione per l’assegnazione: dunque presumibilmente si verrà a conoscere la sede della final eight entro sabato prossimo.

Tornando alla partita di stasera, la terza consecutiva persa dal Centemero Monza, bisogna ammettere che la squadra di Pieve San Giacomo allenata da Ariano Civa ha meritato la vittoria, mostrando quella grinta necessaria se si vuole evitare la retrocessione. Invece i ragazzi di Colamaria hanno imbroccato una serata storta sotto tutti i punti di vista.

I biancorossoazzurri, ancora senza l'infortunato Nicola Retis, sono scesi in pista con Oviedo, Panizza, Compagno e i due argentini Roca e Martinez; la Pieve010 ha schierato all’inizio lo spagnolo Vallina, Jara, il brianzolo Marchini, Mattia Civa (figlio dell’allenatore) e De Tommaso.

centemero_pieve2.JPGNei primi 10′ si registrano un incrocio dei pali colpito da Mattia Civa e una traversa centrata da Panizza. A sbloccare il risultato è Jara girando dietro la porta di Oviedo e battendolo senza alcun disturbo da parte dei giocatori avversari. Il Centemero, già in difficoltà, si disunisce e subisce altre due reti da Balmaceda, la prima in diagonale mentre nella seconda l’argentino approfitta della difesa imbambolata per colpire sotto porta. Al 18’30″ Compagno commette fallo su Mattia Civa in area, ma Scutece non trasforma il conseguente rigore. 2’31″ dopo il portiere Vallina abbatte Martinez e viene espulso 2′; tra i pali si posiziona Brioschi ma il numero 27 biancorossoazzurro non perdona e sigla la rete numero 28, che lo mantiene saldamente al comando della classifica cannonieri.

A inizio ripresa i monzesi giocano con un altro piglio, velocizzando le azioni. Panizza chiude in gol una triangolazione e la partita sembra girare dalla parte brianzola, ma a raffreddare i tifosi ospiti giunti fino a San Daniele Po è Jara, che però un paio di minuti dopo commette fallo su Martinez in area. Stavolta il “bomber” argentino non trasforma. La Pieve010 contiene le sfuriate monzesi e Mattia Civa arrotonda il punteggio trasformando il tiro diretto assegnato per il decimo fallo dei ragazzi di Colamaria. Nel finale, a vittoria ormai acquisita per i locali, Balmaceda fallisce un tiro diretto, mentre Compagno (nella foto) trasforma quello per il decimo fallo dei rossoblù.

Colamaria è sconsolato, ma anche consapevole che il vero Centemero Monza non è quello visto stasera: “È una partita che abbiamo sbagliato completamente a livello di approccio e di atteggiamento. L’aspetto positivo è che una prestazione del genere con un risultato del genere ci riporterà a quella fame, a quella voglia, a quel rispetto per l’avversario, a quella umiltà che avevamo a inizio campionato. Ricordo che il nostro obiettivo, comunque, è la salvezza, anche se sabato prossimo, in casa contro la Banca Cras Follonica, saremo padroni del nostro destino, visto che vincendo dovremmo riuscire a qualificarci per la Coppa Italia”.

PIEVE010-CENTEMERO MONZA 5-3 (3-1)
PIEVE010: Brioschi, Marchini, Piras, Balmaceda, Civa M., Scutece, Jara, Cristiá, De Tommaso, Vallina. All.: Civa A..
CENTEMERO MONZA: Oviedo, Brusa, Camporese, Mariani, Perego, Martinez, Panizza, Roca, Compagno, Piscitelli. All.: Colamaria.
ARBITRI: Carmazzi di Viareggio e Uggeri di Lodi.
MARCATORI: p.t. 11’04″ Jara, 12’46″ Balmaceda, 17’34″ Balmaceda, 21’01″ Martinez; s.t. 2’41″ Panizza, 10’47″ Jara, 17’34″ Civa M., 24’44″ Compagno.
NOTE: falli di squadra Pieve010 10, Centemero Monza 17; espulsi 2′ Vallina e Jara; spettatori circa 200.

RISULTATI DELLA 12ª GIORNATA

Sind Bassano – Amatori Wasken Lodi 1-1

Banca Cras Follonica – CGC Viareggio 4-4

Forte dei Marmi – AFP Giovinazzo 8-1

Faizanè Lanaro Breganze – Admiral Valdagno 7-1

Sinus Matera – Trissino 4-4

Pieve010 – Centemero Monza 5-3

Thiene – Carispezia Sarzana 3-4

CLASSIFICA DOPO LA 12ª GIORNATA

Faizanè Lanaro Breganze punti 27; Forte dei Marmi p. 25; Sinus Matera p. 24; Amatori Wasken Lodi p. 23; CGC Viareggio p. 22; Sind Bassano p. 21; Banca Cras Follonica e Trissino p. 19; Centemero Monza p. 16; Admiral Valdagno p. 10; Pieve010 e Carispezia Sarzana p. 8; AFP Giovinazzo p. 7; Thiene p. 6.

PROGRAMMA DELLA 13ª GIORNATA

19 dicembre 2015 20:45 Lodi
Amatori Wasken Lodi – Faizanè Lanaro Breganze

19 dicembre 2015 20:45 Viareggio
CGC Viareggio – Thiene

19 dicembre 2015 20:45 Giovinazzo
AFP Giovinazzo – Sinus Matera

19 dicembre 2015 20:45 Biassono
C
entemero Monza – Banca Cras Follonica

19 dicembre 2015 20:45 Sarzana
Carispezia Sarzana – Pieve010

 

19 dicembre 2015 20:45 Trissino

Trissino – Sind Bassano

19 dicembre 2015 20:45 Valdagno
Admiral Valdagno – Forte dei Marmi

You have no rights to post comments ##