Abete spezzato dal vento al Parco Gussi vicino ai giochi dei bambini

parcogussi.JPGVimercate. Domenica, a causa del forte vento che ha spazzato tutta la pianura padana, nel Parco Gussi si è spezzato un abete in prossimità dell’area giochi.

Tutti i parchi cittadini sono stati chiusi, precauzione questa che viene sempre messa in atto a seguito di
giornate con forte vento per permettere il controllo da parte dei tecnici.
Questa verifica si aggiunge a quelle regolarmente effettuate dai nostri uffici, con cadenze periodiche anche
mensili.
Viene effettuato un controllo visivo delle piante per programmare le successive potature e, dove necessario
per le situazioni più critiche e pericolose per la staticità delle piante, vengono poi svolte delle verifiche
strumentali, come è già accaduto nel 2014 con l’intervento svolto sul cedro di piazza san Michele a Oreno e
sui cipressi del cimitero di Vimercate, ed ancora nel 2011 gli interventi sulle piante di via Milano (ex-area
Bassetti) e su altre piante come i tigli della circonvallazione e di via Pinamonte, su alcuni cedri del parco
Gussi, sulla sequoia ed altre essenze al parco Sottocasa.
Per quanto riguarda l’abbattimento dell’abete nel Parco Gussi gli agronomi ritengono si sia trattato di un
accadimento imprevedibile. L’abete non è caduto - precisa l'ufficio stampa di Palazzo Trotti - bensì si è spezzato ad un'altezza di circa 3 metri dal suolo, segno che era ben ancorato al terreno. Il tronco spezzato non denotava segni di malattie o debolezze visibili dall’esterno; la pianta si è flessa sotto una raffica di vento molto forte raggiungendo il punto di rottura.
Lunedì è stato rimosso il tronco ed i rami, tendenzialmente si manterrà il tronco ancora in piedi, per eventuali controlli da parte del corpo forestale ed eventualmente della sovrintendenza.

You have no rights to post comments ##