Arrestato l'ubriaco che voleva bloccare piazzale Marconi

piazzalemarconi.JPG

Vimercate. Quanto avvenuto questa mattina all'alba è una storia (purtroppo) di ordinaria follia. Un giovane extracomunitario, con residenza a Napoli, è stato arrestato dai carabinieri al termine di una assurda "manifestazione" in pieno centro. Erano circa le 04.30 del mattino quando, nei pressi del crocevia che ospita anche il terminal degli autobus, sono dovuti intervenire in massa i carabinieri della stazione di via Damiano Chiesa insieme ai colleghi del Norm. Un dispiegamento resosi necessario per riportare alla ragione Roberto E., brasiliano di 26 anni, con residenza a Napoli, nullafacente e con precedenti penali.
Il giovane, decisamente su di giri, già in precedenza si era scontrato verbalmente con alcuni automobilisti di passaggio che il brasiliano pare avesse cercato di fermare. Probabilmente sotto l'effetto dell'alcon, il ventiseienne vagava infatti in mezzo alla strada, correndo tra l'altro il rischio di essere investito.
La situazione è degenerata alla vista delle uniformi dei carabinieri: il brasiliano ha cercato di aggredire i militari che, a quel punto, lo hanno dovuto immobilizzare e arrestare.

 

You have no rights to post comments ##