Breathe you, è vimercatese la mascherina ecosostenibile

Breathe you, è vimercatese la mascherina ecosostenibile

Vimercate. E' firmata da un vimercatese una delle iniziative imprenditoriali contro il Covid entrate nel novero delle eccellenze internazionali. Claudio Assenza, cresciuto a Vimercate, ha poi deciso di fare esperienze all'estero per affermarsi come come creativo e designer, senza mai rinunciare a una spiccata attenzione per il rispetto della natura.
"Con la Crisi Covid - spiega Assenza - ci siamo adattati alle nuove circostanze ed insieme ad un team internazionale abbiamo sviluppato dei prodotti per affrontare l'emergenza Covid 19.
La forza e la dedizione al lavoro apprese in Brianza hanno portato a due grandissimi risultati. La mascherina in soffice silicone con filtro intercambiabile BREATHE YOU - VANTE.CO.UK è stata scelta per rifornire i lavoratori della metropolitana di Londra e soprattutto è stata scelta dal Ministero per una mostra di eccellenze italiane ecosostenibili nel mondo per una mostra che durerà tre anni".

La caratteristica innovativa di Breathe You è l'estrema sostenibilità ambientale in termini di catena di smaltimento rifiuti. Ed ecco che la mascherina è stata indossata da personaggi noti come il calciatore Maxi Lopez, alcuni showman di Radio DEEJAY, rapper e trapper americani e inglesi.

"Inoltre con il team di lavoro- prosegue assenza - abbiamo portato in Italia dalla Svizzera il primo Biocida 100% naturale Certificato e autorizzato dal Ministero della Salute (definito Biologico) che in pochi secondi elimina Il Covid19 dalle superfici: il vantaggio di questo prodotto che non è assolutamente dannoso, non irrita la pelle e gli occhi nemmeno se ingerito in piccole quantità, tanto più che viene usato anche nell'industria alimentare ed in Svizzera anche come collutorio: un prodotto utilizzato anche per disinfettare ambulanze e presìdi medici. Sono orgoglioso di promuovere prodotti eticamente corretti, certificati sicuri e che possono entrare nel quotidiano. Vedere i nostri fiumi e terreni inquinati da mascherini che non si possono riciclare è molto triste. Pur nelle difficoltà si sta rafforzando il sentimento ecologico ed è il momento per affrontare le sfide con il giusto punto di vista".

-----------------------------------

Per contattare la redazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Per la tua pubblicità: 3470181980

You have no rights to post comments ##