Ecco il murales firmato Emis Killa

muraleskilla.jpgVimercate. Al momento non sarà quotato come le opere di Keith Haring, ma di certo ha destato e desterà interesse e curiosità. E' il murales firmato da Emis Killa, noto musicista vimercatese, capace di rastrellare su internet milioni di fan e di portarsi dietro un invidiabile seguito sia ai concerti che nei negozi di dischi. "Oggi (sabato, ndr) abbiamo finalmente inaugurato la prima hall of fame di Vimercate. Grazie a tutti gli amici che hanno contribuito a rendere questa giornata speciale, a Mind, Pela, Rud, Beps, Hise, Imen, Finok e gli altri per la murata e ovviamente al comune per avermi concesso di realizzare questa iniziativa. W l'hip hop", ha scritto il rapper sulla sua pagina facebook. "Ho mandato una lettera al comune chiedendo di concedere in gestione a me un muro attualmente imbrattato al fine di poterci dipingere legalmente e dare così spazio ai giovani writer della Brianza, in modo che possano esprimersi liberamente e in maniera legale - spiega l'artista, al secolo Emiliano Giambelli - Questi muri si chiamano Hall of fame, esistono da sempre ma a Vimercate non li abbiamo mai avuti, così ho pensato di usufruire della cittadinanza onoraria ricevuta l'inverno scorso e di dare vita a questa iniziativa che credo sia una bella cosa. Ho inoltre suggerito che IN FUTURO (non ora) avremmo potuto organizzare eventi musicali o cosiddette "jam" che per chi non lo sapesse sono eventi hip hop in cui si suona, si fa freestyle, si dipinge e via dicendo. Eventi che non esistono quasi più". L'opera si trova in via Damiano Chiesa.

 

You have no rights to post comments ##