Mense scolastiche, ecco tutte le novità

cirfood.jpg

Vimercate. Assegnata a CIR Food la concessione di 5 anni per distribuire i pasti ai circa 2.000 alunni (cui si sommano gli insegnanti) che frequentano le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado di Vimercate. Sono tre le novità importanti nel nuovo servizio che partirà con l'inizio dell'anno scolastico 2015-2016, comunicate da Sindaco e Assessore alle Politiche Educative in una lettera informativa recapitata ai genitori degli alunni pochi giorni prima della fine dell'anno scolastico 2014-2015.
La prima novità riguarda i pagamenti: i vecchi buoni mensa cartacei lasciano spazio a un sistema completamente informatizzato. A ogni alunno sarà assegnato un codice personale tramite il quale potranno essere effettuate le ricariche di pagamento: in contanti presso i punti convenzionati (attualmente in via di definizione), oppure tramite bancomat e carta di credito, presso gli sportelli di Banca Intesa e con bonifico bancario. Chi è in possesso di buoni cartacei non utilizzati potrà restituirli, secondo modalità che saranno indicate dal Comune con successiva comunicazione. Il loro importo sarà convertito in una ricarica positiva.
Novità anche sui menu grazie all’introduzione di una maggiore quantità di verdure provenienti da agricoltura biologica e a lotta integrata, all’uso di prodotti DOP e di prodotti a km zero locali e regionali. Una postazione presso il centro cottura sarà esclusivamente dedicata alla preparazione di pasti per i celiaci, in modo da aumentare il grado di sicurezza verso questa particolare intolleranza.
Nel contratto, infine, sono previste anche migliorìe alle strutture, fra cui la tinteggiatura e la decorazione di alcuni refettori, l’introduzione di erogatori automatici di acqua refrigerata in tutti i plessi, la predisposizione di un angolo per la raccolta differenziata dei rifiuti nelle scuole primarie e secondarie.
Vai sul sito internet comunale per conoscere le nuove tariffe.

You have no rights to post comments ##