Nonno tarocco finisce in carcere: vendeva abiti contraffatti

contraffazione.JPGVimercate. Girava i mercati rionali vendendo capi firmati. Abbigliamento (scarpe e giubbotti in particolare) tutti rigorosamente contraffatti. Per questo era stato denunciato e condannato. Nei giorni scorsi i carabinieri della stazione cittadina, impegnati in un controllo specifico di piazzale Marconi mirato alla sicurezza degli studenti, hanno notato D.L., 62 anni, residente in città. Lo hanno fermato e controllato. L'uomo, con alcuni precedenti penali alle spalle e senza un lavoro ufficiale, era in effetti gravato da un ordine di carcerazione da parte del Tribunale di Lecco. Secondo la giustizia italiana deve scontare 1 anno e 8 mesi per ricettazione di abbigliamento contraffatto. Ora l'uomo è in carcere a disposizione dell'autorità giudiziaria. 

You have no rights to post comments ##