Ovuli di coca e hashish, arrestato lo spacciatore delle frazioni

drogavimerarcore.png

Vimercate. Da alcune settimane era stato notato dalle pattuglie impegnate nel controllo del territorio e segnalato da alcuni residenti della zona di Cascina del Bruno e Oreno un anomalo traffico di vetture nella strada secondaria che collega i Comuni di Arcore e Vimercate. Il motivo? Un vero e proprio improvvisato market della droga. E così l'altra sera i carabinieri sono entrati in azione, arrestando G.F.,classe 1989, residente ad Arcore, nullafacente e pregiudicato. Il giovane, al momento della perquisizione, aveva in auto circa 5 grammi di sostanza stupefacente di tipo “hashish”, abilmente nascosti – in singole dosi – in ovetti.  Nel corso, invece, della successiva perquisizione domiciliare veniva trovato possesso di 21,5 grammi sostanza stupefacente tipo “cocaina”, un bilancino di precisione e vario materiale per il confezionamento(cellophane e coltelli per la suddivisione). I militari hanno così potuto ricostruire e capire, pertanto, come il giovanissimo pusher avesse individuato quell’area isolata come idonea allo spaccio (forse ritenendo che allontanandosi dal centro di Vimercate – ormai costantemente monitorato dalle Forze dell’ordine – avesse piu’ liberta’ di azione).
Il giovane spacciatore 
effettuava le cessioni facendo giungere i propri clienti in quella strada secondaria, dove le due vetture (la sua e quella del cliente) che si incrociavano per pochi istanti sufficenti per la cessione dello stupefacente dal finestrino.
Ora il giovane è in carcere a Monza a disposizione delle autorità giudiziarie.

You have no rights to post comments ##