Pedofilia, fissata l'udienza per don Lesmo

oratorio.jpgVimercate.  Inizierà il 7 luglio, davanti al gup, l'udienza preliminare a carico di don Alberto Paolo Lesmo, sacerdote originario di Brugherio e per cinque anni al servizio dell'oratorio cittadino, sospeso nei giorni scorsi dall'incarico di parroco della chiesa di S. Marcellina e decano di Milano-Baggio, perché accusato, stando alle indagini della Procura di Milano, di avere avuto rapporti sessuali a pagamento con un adolescente tossicodipendente, che usava i soldi ricevuti per comprare cocaina. La vicenda è venuta a galla quattro giorni fa, il Venerdì Santo, con la comunicazione ufficiale della sospensione del religioso, 48 anni e accusato di prostituzione minorile, da parte della Curia di Milano e dell'arcivescovo Angelo Scola.

Stando alle indagini del pm, don Lesmo avrebbe adescato il minorenne in una chat e avrebbe compiuto "atti sessuali" con il ragazzo, tra il 2009 e il 2011, quando l'adolescente aveva tra i 15 e i 17 anni, "in cambio di corrispettivi in denaro variabili da 150 a 250 euro per volta". L'inchiesta era scattata dalla segnalazione di un ospedale nel quale il ragazzo venne visitato nel 2011. Ora il sacerdote avrà modo di fornire la sua versione dei fatti.

You have no rights to post comments ##