Picchia e rapina l'amico: 19enne rumeno arrestato alle Torri

Torribianche(giambelli.it).jpgVimercate. Ha picchiato l'amico, costringendolo alle cure del Pronto soccorso, poi lo ha rapinato del nuovissimo i-Phone e di 45 euro. Notte brava per un giovane, già pregiudicato, 19enne rumeno di Arcore. Sabato sera, intorno alle 23, in zona Torri Bianche, prima si è ubriacato per bene, poi ha messo in atto il suo stupido piano, forse per vendicare vecchi rancori. E così, fregandosene delle videocamere di sorveglianza e dei testimoni, lo studente classe 1995 ha affrontato un amico più giovane, un 16enne albanese residente ad Agrate. Prima un colorito scambio di battute, poi sono volati pugni e schiaffi per far capire che l'arcorese non stava scherzando, quindi la rapina, con il minorenne costretto a cedere soldi e telefono. 

Dopo la chiamata di aiuto al 112, i carabinieri  del Nucleo operativo radiomobile di Vimercate e i colleghi della stazione di Brugherio hanno letteralmente circondato la zona, riuscendo a fermare il rapinatore al confine di Concorezzo, mentre l'arcorese si allontava a piedi lungo la ciclopedonale che costeggia la Monza-Trezzo. 

You have no rights to post comments ##