Picchiato e rapinato in piazzale Marconi, fermati tre nordafricani

piazzalemarconi.JPG

Vimercate. Hanno minacciato e picchiato, in tre contro uno, un cittadino di 38 anni per rapinarlo del cellulare e di pochi contanti. Ma la folle serata di tre nordafricani si è conclusa con il loro arresto da parte dei carabinieri di Vimercate.

Tutto ha avuto inizio ieri sera alle 21,30, in piazzale Marconi. Lì Mohamed A., nato in Marocco nel 1984, residente a Bernareggio (mb), nullafacente, pregiudicato, Abdelghani E., nato in Marocco nel 1976, residente a Vimercate, nullafacente, pregiudicato e Issam M., nato in Marocco nel 1988, in Italia senza fissa dimora, nullafacente, pregiudicato hanno preso di mira un giovane ghanese di 38 anni. Prima lo hanno minacciato verbalmente poi, di fronte alle resistenze, lo hanno picchiato sferrandogli un violento pugno in faccia per rapinargli il cellulare e 30 euro in contanti. Non avevano però fatto i conti con la pronta segnalazione di un passante che, assistendo alla scena, aveva fin da subito pensato di allertare il 112. E così i militari hanno bloccato i tre malviventi che ora si trovano in carcere a Monza, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

You have no rights to post comments ##