Raptus in ospedale: in attesa della visita aggredisce un soccorritore del 118

ospedale.jpg

Vimercate. Stava aspettando il proprio turno per una visita quando è stato colto da un vero e proprio raptus. Giovedì nel primo pomeriggio si sono vissuti istanti di tensione e incredulità. Un giovane di 26 anni, in compagnia della madre, si trovava all'interno dell'ospedale per sottoporsi ad un controllo. All'improvviso il giovane si è diretto verso un equipaggio del 118 dell'Avps di via Cadorna, che aveva da poco trasportato un cittadino in Pronto soccorso. Senza motivo il ragazzo ha cercato di aggredire S.R., da anni soccorritore professionista presso l'Anpas cittadina. Quest'ultimo, di costituzione piuttosto robusta, è riuscito a placare momentaneamente la furia del ventenne, che continuava comunque a sferrare colpi. Anche grazie all'intervento di un'altra persona presente, si è riusciti a riportare la situazione alla normalità. Il soccorritore ha comunque riportato la lussazione di una spalla e ne avrà per 25 giorni, Motivo per cui il ventiseienne è stato denunciato d'ufficio dai carabinieri, intervenuti in pochi minuti, per lesioni. Lo stesso ventenne ha riportato ferite guaribili in 5 giorni.

You have no rights to post comments ##