La notizia tanto attesa: Eros Nebel si è svegliato dal coma

eros_nebel.jpgVimercate. Quell'urlo, "non mollare mai", unito a incitamenti e preghiere dev'essegli davvero arrivato alle orecchie. Lunedì Eros Nebel, 47 anni, presidente del Moto Club Vimercate, si è risvegliato dal coma. A quasi un mese di distanza dal drammatico incidente sul circuito pavese di Dorno (qui i dettagli), il motociclista ha finalmente aperto gli occhi, regalando a chi gli stava vicino una di quelle emozioni capaci di sollevarti da terra. Da quel terribile 4 marzo, Nebel è sempre stato sostenuto e incitato da centinaia di persone, tra amici, sportivi e semplici conoscenti. Un incitamento continuo fatto di preghiere, speranze, foto e ricordi condivisi, fino alla creazione di una pagina Facebook ad hoc, intitolata ovviamente "Forza Eros". Il 20 marzo il primo bollettino medico della speranza: Eros non si trovava più in pericolo di vita. Ieri la notizia tanto attesa. "Cari amici da oggi Eros è sveglio e capisce - ha comunicato con sollievo la sorella Cinzia - Oggi ho fatto molta fatica a tenerlo fermo nel letto perché voleva alzarsi. Negli ultimi 3 giorni ha fatto progressi sorprendenti ed inaspettati. Ha una grande forza di ritornare a vivere! Nei prossimi giorni lo trasferiamo in una clinica per la riabilitazione. È ancora presto per le visite, la strada è ancora lunga ma è forte e testone.. ce la farà. Grazie di cuore a tutti per l'amicizia e la vicinanza. Un abbraccio a tutti anche da parte di Eros!!!". L'annuncio ha emozionato fino alle lacrime quanti attendevano con speranza il lieto epilogo. La strada ovviamente è ancora in salita. Ma Eros, a quanto pare, è già pronto a percorrerla a tutto gas.

eros_nebel2.jpg

LEGGI ANCHE

Pedofilia, fissata l'udienza per don Lesmo

Pedofilia, fissata l'udienza per don Lesmo

fumisteria.jpg

You have no rights to post comments ##