Rivoluzione ecuosacco, primo bilancio del Comune

ecuosacc.jpgVimercate. A partire dal 1 gennaio 2016 il Comune di Vimercate ha dato il via alla sperimentazione della raccolta del rifiuto secco nel nuovo Ecuosacco, conosciuto anche come sacco rosso (per le famiglie) o azzurro (per le utenze non domestiche), destinata a incentivare la differenziazione, e in un prossimo futuro, a distribuire più equamente i costi dei servizi di igiene urbana. Ad oggi sono stati distribuiti i sacchi a circa l'85% delle utenze e si sta procedendo con il completamento della distribuzione; la fase principale della distribuzione si è conclusa il 19 dicembre, ma a coloro che non hanno provveduto in autonomia al ritiro dei sacchi destinati al proprio nucleo familiare, i volontari dell'isola ecologica hanno consegnato un invito a recarsi presso l'ufficio ecologia per ritirare la loro dotazione di sacchi rossi. Prosegue nel frattempo la sensibilizzazione e gestione delle utenze particolari come ad esempio le scuole o i grandi supermercati e centri commerciali. Infine gli uffici stanno lavorando anche con le associazioni e le società che occupano gli spazi di proprietà comunale, al fine di coinvolgere tutte le realtà cittadine in questo importante progetto.

LEGGI ANCHE

Ecuosacco, si parte: con qualche perplessità

You have no rights to post comments ##