2 febbraio, Vimercate ricorda i suoi martiri

palazzotrotti.JPG

Vimercate. Domenica 2 febbraio ricorrerà il 69° Anniversario della fucilazione dei giovani partigiani vimercatesi morti
nella lotta di resistenza per la conquista della democrazia e della libertà.
Iginio Rota, Aldo Motta, Renato Pellegatta, Luigi Ronchi, Pierino Colombo ed Emilio Cereda, tutti tra i 22 e
25 anni, partigiani della 103esima Brigata Garibaldi “Vincenzo Gambellini”, furono uccisi dai nazifascisti
nell’inverno del 1945. Il 29 dicembre del ‘44, avevano attaccato il campo volo di Arcore. Rota morì durante
l’assalto. I compagni furono arrestati nei giorni seguenti e fucilati il 2 febbraio 1945.

L’Amministrazione Comunale vuole ricordare questo anniversario attraverso una commemorazione ufficiale
che prevede:
alle ore 9.00 in piazzale Martiri Vimercatesi il ritrovo delle autorità e delle associazioni a seguire omaggio al
monumento ai Martiri Vimercatesi.
Al termine della celebrazione trasferimento in autobus ad Arcore.

Alle ore 9.30 in via Francesco Baracca ad Arcore omaggio al monumento presso il Giardino dell’eccidio e a
seguire nuovo trasferimento in autobus al cimitero di Vimercate.
La celebrazione proseguirà alle ore 10.00 al Cimitero di Vimercate con l’omaggio al monumento funebre e il
corteo nel centro storico cittadino con arrivo in piazza Unità d’Italia per l’omaggio ai caduti di tutte le guerre.

La celebrazione proseguirà nelle sede municipale di palazzo Trotti alle opre 10.30 con gli interventi del
Sindaco Paolo Brambillla, dell’ANPI di Vimercate e dell’Unione degli Studenti di Vimercate.
Durante la commemorazione Fausto Galbiati leggerà il racconto “La pietra” di Teseo Parolini, finalista al
concorso letterario “Racconti d’estate 2013” a cura del MUST.
Al termine delle commemorazione istituzionale alle ore 11.30 celebrazione della Santa Messa presso il
Santuario della Beata Vergine del Rosario.

Le celebrazione per la giornata in ricordo dei Martiri del 2 febbraio 1945 proseguirà al MUST dove dal
1 al 9 febbraio sarà proiettato il video –omaggio a CARLO LEVATI – il partigiano “TOM” racconta
l’attacco al campo di aviazione di Arcore del 29 dicembre 1944.
Inoltre presso la biblioteca sarà allestito un approfondimento bibliografico sul tema.

"Il 2 febbraio rappresenta, per la nostra città, un'occasione importante per ricordare con orgoglio i propri
partigiani, ma anche per riflettere e mantenere attuale il messaggio della Resistenza”. Dichiara Mariasole
Mascia – Assessore alle politiche culturali. “E' impegno dell'Amministrazione comunale, insieme all'ANPI di
Vimercate, tramandare ai nostri ragazzi la testimonianza e la lezione dei concittadini morti per la libertà.
Vogliamo farlo, quest'anno, anche attraverso la lettura pubblica di un racconto ambientato all'epoca dei fatti
e denso di emozioni, la cui interpretazione, però, non può e non deve prescindere da una puntuale
conoscenza della storia”

You have no rights to post comments ##