Acquarellando, così si diventa artisti

locandina (1).jpgVimercateAcquarellando (inaugurazione il 10 giugno alla Sorgente di Oreno, in piazza San Michele) è una mostra pensata come chiusura di un percorso artistico iniziato ad ottobre e che si sta concludendo a giugno, un modo per festeggiare le fatiche, le gioie, i dubbi, il divertimento e i traguardi di un anno di lezioni ad acquerello.  Un anno, dove alcuni si sono approcciati per le prime volte alla pittura ad acqua, dove altri hanno continuato una strada incominciata in  luoghi diversi, dove altri ancora invece hanno potuto riprendere quella che era una passione lasciata un po’ da parte, un anno dove per qualche ora al giorno abbiamo sono stati condivisi momenti di vita.  "Non abbiamo iniziato tutti insieme -spiegano i promotori - alcuni si sono aggiunti strada facendo, perché il bello di questo percorso è la libertà di iniziare, sospendere, riprendere, partire a metà o alla fine, come è successo ad alcuni di noi.  Una tecnica come l’acquerello che offre ampia libertà nella pittura, deve essere necessariamente supportata da un percorso dove non ci si sente legati e costretti, dipingere deve diventare un bisogno, una passione, la vita è passione, ed è la nostra vita e noi stessi che esprimiamo nell’arte, altrimenti arte non è".

Leggi anche

Elezioni, verso un clamoroso ballottaggio. Affluenza -10%

Saccheggiata la scuola professionale di via Dozio

Progetto immigrazione, premiato il Liceo Banfi

per la tua pubblicità: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

camilla.gif

You have no rights to post comments ##