Antichi vascelli per scoprire il valore della donazione

aido_vascello2.jpgVimercate. Il fascino degli antichi vascelli da guerra. Veri e propri capolavori della ingegneria navale che, in miniatura, sono tornati in vita grazie all'arte del buraghese Luigi Origgi, classe 1947,modellista dal 1976, medaglia d'oro nel 2010 a Dortmund, in Germania, con un vascello a 74 cannoni. Saranno le sue opere, insieme alle sculture lignee di Giovanni Gianni, le protagoniste della mostra promossa per sensibilizzare i cittadini sul tema della donazione. Sabato e domenica, presso il Centro Commerciale Torribianche, sarà presente infatti uno stand del Gruppo Sovracomunale di Vimercate dell’A.I.D.O., Associazione Italiana Donatori Organi per dare informazioni sulla situazione dei prelievi e dei trapianti in Italia. Sarà distribuito materiale informativo e sarà possibile compilare le Dichiarazioni di volontà a donare i propri organi, tessuti e cellule dopo la morte. Sono già 3.843 cittadini del Vimercatese tesserati ad Aido. In Italia nel 2015 i donatori utilizzati sono stati 1.165, i trapianti effettuati sono stati solo 3.326, mentre il totale dei pazienti in lista d’attesa era di 9.070 persone. Un dato che testimonia l'importanza della donazione e delle campagne di sensibilizzazione messe in campo da Aido. 

Foto tratte da www.navimodel.it

aido_vascello.jpg

Leggi anche

Droga, arrestato trafficante colpito da mandato di cattura europeo

Emis Killa canta la sua "Terza stagione"

Vimercatese soccorso in elicottero dopo lo schianto in moto: è grave

aido_vascello3.jpg

You have no rights to post comments ##