Ascolto con l'arte, cure d'avanguardia in ospedale

AO_ascoltoconarte.jpg

Vimercate. Questa settimana ha preso avvio il progetto “Ascolto con Arte” presentato da Avolvi in rete con l’Associazione di Volontariato “Casa Famiglia San Giuseppe” Onlus di Vimercate, con la partnership dell’Azienda Ospedaliera di Desio e Vimercate, scelto e premiato dalla Fondazione della Comunità di Monza e Brianza Onlus nell'ambito del Bando 2015.8 Assistenza Sociale. Il Progetto “Ascolto con Arte” pone al centro dell’attenzione la Persona, nel rispetto dei suoi limiti e valorizzandone le risorse. Le persone coinvolte potranno riscoprire il proprio valore espressivo e le proprie qualità, utilizzandoli nella relazione con il gruppo e verso loro stessi; a fronte di un loro disagio la risposta sarà quella di offrire un luogo d’Ascolto espressivo all’interno del quale le persone si potranno sentire accolte per quello che sono, sviluppando e potenziando la loro consapevolezza e portandole ad accettare i propri limiti, attraverso lo sviluppo delle risorse presenti o residue, con lo scopo di migliorare la relazione all’interno del gruppo e della famiglia. Le attività previste nel progetto saranno realizzate dall’Associazione di Promozione Sociale Mutàr, e prevedono una vasta gamma di iniziative: musicoterapia all'interno del reparto di Psichiatria dell'Ospedale di Vimercate, percorsi di arteterapia presso la Bottega di Nazareth di Avolvi ad Oreno, percorsi di arteterapia e di drammaterapia presso la Casa Famiglia San Giuseppe di Vimercate, sempre con la presenza dei Volontari delle rispettive Associazioni.

“La cura e la riabilitazione nel campo del disagio mentale, dalle forme leggere a quelle più severe, passano per percorsi individualizzati che si snodano attraverso le strutture del Dipartimento di Salute Mentale, che sono in grado di fornire tutti i livelli di intensità di cure richiesti.” spiega Antonio Amatulli, Direttore del Dipartimento di Salute Mentale dell’Azienda Ospedaliera di Desio e Vimercate “Le forme di intervento riabilitativo, in particolare, devono essere anche declinate attraverso la vocazione degli utenti, con l’utilizzo di strumenti e tecniche universali, da tutti condivisibili, perché le identità e i ruoli da recuperare non possono che essere confrontati con luoghi esterni, nel mondo, e con linguaggi comuni. Per questo l’approccio al disagio mentale, anche grave, attraverso i linguaggi espressivi della musica e dell’arte è una risorsa fondamentale per i DSM, insieme alle persone e ai professionisti che li propongono.”

“Questo progetto, “Ascolto con Arte”, assume un valore essenziale nei percorsi evolutivi dei nostri utenti, - tiene a sottolineare Juliette Bagnasco, dirigente responsabile del Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura del presidio di Vimercate – ed un grazie particolare va a quelle persone e a quegli operatori che, con spirito sia professionale sia profondamente umano, si accompagnano a noi nel lungo e difficile percorso di riappropriazione delle caratteristiche personali, sociali e relazionali dei nostri utenti”.

“La missione di chi fa volontariato, - dice Franco Berzioli, presidente di Avolvi – è di andare incontro, con piccoli gesti o con progetti articolati come questo, ai bisogni di chi è più fragile; per questo voglio ringraziare, anche a nome di Casa Famiglia San Giuseppe, la Fondazione della Comunità di Monza e Brianza che ha voluto credere in noi”.

“La Fondazione ha voluto sostenere questo progetto, attraverso un bando di finanziamento, riconoscendone la validità e l’importanza per il territorio. Le diverse ed articolate attività previste sono, infatti, caratterizzate da un perfetto equilibrio tra professionalità e slancio volontaristico. – dichiara Marta Petenzi, Segretario Generale della Fondazione – Ora tocca a tutta la Comunità, cittadini ed aziende, contribuire alla realizzazione del progetto con donazioni destinate. Grazie ad un meccanismo sfida, le donazioni che giungeranno alla Fondazione avranno un valore maggiore e permetteranno all’Associazione di accedere ad un bonus aggiuntivo”.

You have no rights to post comments ##