Hamburger con patate e gnocchi da chef: il vero Expo a km0

pataburger1.jpgVimercate. Un orto che diventa vetrina, bottega, ristorante, spazio giochi. Se il motto di Expo è nutrire (e salvare) il pianeta, la magia che si è creata sabato in via Santa Rita è quanto di più rappresentativo dello spirito dell'esposizione universale che prenderà il via il 1 maggio a Milano. Per tutta la giornata, infatti, è andata in scena la prima "Festa nell'orto", dove a fare gli onori di casa erano proprio i prodotti coltivati nell'appezzamento che si affaccia lungo via Rota e via Madonna, nel centro storico di Oreno. Un evento rurale che, grazie all'impegno dell'Azienda agricola Fortuna e alla creatività di Paolo Fumagalli, ideatore del marchio "Gnocchi di Oreno", ha saputo coniugare il lato popolare con la qualità dell'offerta: gnocchi di patate con ricette gourmet (serviti su piatti rigorosamente biodegradabili), un interessante hamburgerone con insalata e pomodori di casa, patata bianca di Oreno lessata e schiacciata e bacon croccante (la creazione potrebbe essere battezzata Pata Burger o Oreno Pata Burger), sfoglie di patata di Oreno fritte. Intorno a mezzogiorno era praticamente impossibile trovare un posto a sedere sotto i gazebo baciati dal sole. A rendere più affascinante il contesto i trattori messi in mostra e utilizzati come "gioco" dai bambini, l'immnacabile gonfiabile ma anche i laboratori didattici per i bambini, che hanno imparato qualcosa di più sui prodotti dei campi e su come metterli in vasetto. Per ora questo evento è un unicum (in via Santa Rita è possibile solo acquistare i prodotti della terra il sabato mattina), ma erano davvero in tanti a sollecitare i titolari a trasformare questo angolo di natura in un laboratorio di degustazioni permanente.

 

pataburger3.jpg

pataburger4.jpg

pataburger6.jpg

pataburger7.jpg

pataburger8.jpg

pataburger22.jpg

 

You have no rights to post comments ##