Proteggere costa, aiutiamo Avps!

campus0.jpg

Vimercate. Un appello per sostenere economicamente, anche con una piccola donazione Avps, l'Associazione volontari di Pronto soccorso e Pubblica Assistenza di via Cadorna impegnata da oltre due settimane nelle delicate operazioni di gestione dell'emergenza Coronavirus. Tutti i soccorritori del servizio di emergenza-urgenza devo rispettare i costosi protocolli di tutela per il personale e per i cittadini soccorsi.
L'associazione presieduta da Elio Brambati chiede un piccolo sforzo a tutti.

E' stata predisposta un’App per le donazioni raggiungibile al seguente link: https://www.gofundme.com/f/covid19volontari-pronto-soccorso-vimercate-aiuto?utm_source=whatsApp&utm_medium=social&utm_campaign=m_pd+share-sheet.

COSA FA AVPSamiantopia.JPGcanadianautunno2015.jpgprono2014.jpg

Mercoledì 4 marzo, dopo l’ospedale San Gerardo di Monza, anche l’Ospedale di Vimercate ha allestito, davanti al Pronto Soccorso, una tenda pneumatica che sarà utilizzata per le attività di pre-triage.

L’iniziativa è stata promossa e coordinata da Avps. La struttura è stata montata in accordo con la Direzione Sanitaria dell’Ospedale di Vimercate da un il team di dipendenti e Volontari AVPS di Vimercate.

Cos’è il Triage?
Quando si accede in Pronto Soccorso c’è un’area dedicata alla prima valutazione dei pazienti. Vista l’attuale emergenza sanitaria, prima di accedere al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Vimercate, tutti i pazienti verranno sottoposti ai controlli previsti dal protocollo per l’emergenza Coronavirus. Il PMA (presidio medico avanzato), all’interno del quale operano un dottore ed un infermiere, sottoporranno i pazienti alla misurazione della temperatura e alle domande per indirizzare le persone verso il percorso sanitario più adatto, isolando eventuali pazienti a rischio ed riducendo la propagazione del virus all’interno dell’ospedale.

Com’è la situazione a Vimercate?
L’emergenza Coronavirus è arrivata anche nel Vimercatese. Aumentano i ricoverati all’ospedale di Vimercate e i pazienti positivi al virus Covid-19. Nella giornata di mercoledì 4 marzo, sono stati ricoverati all'Ospedale di Vimercate due uomini risultati positivi al Covid-19, e tre casi sono stati accertati e ricoverati all’ospedale San Gerardo. Qui trovate una situazione aggiornata in Italia.

L’attività di dottori, infermieri, volontari e personale sanitario è costante. Da circa due settimane si vive in uno stato di “attenzione massima” per cercare di ridurre il più possibile il contagio. Tutte le autorità sanitarie e quelle comunali stanno seguendo con grande attenzione l'evoluzione della situazione. Si ricorda, che è necessario attenersi alle disposizioni igienico-sanitarie emanate dal Ministero della Salute, con particolare attenzione al frequente lavaggio delle mani ed a evitare il contatto ravvicinato con altre persone.

Come si muovendo AVPS?
La Associazione sta seguendo tutte le dispositive AREU (Azienda Regionale Emergenza Urgenza) per rispondere a questa emergenza sanitaria. Desideriamo informare la cittadinanza che:

Gli operatori sanitari presenti sulle ambulanze (soccorritori dipendenti o volontari, medici o infermieri) indossano a scopo precauzionale mascherine e altri dispositivi di protezione individuale per tutelare la salute degli operatori stessi e dei pazienti. Ciò non significa che stanno trasportando persone che hanno il Covid-19.
Le nostre ambulanze utilizzate per trasportare i pazienti sono regolarmente sottoposte a trattamento di sanificazione.

Tutto il personale della Associazione si sta adoperando con il massimo impegno, in collaborazione con AREU, il personale ospedaliero, le forze dell’ordine, la protezione civile e tutti coloro che sono coinvolti, per rispondere tutti insieme a questa emergenza sanitaria e per ridurre il contagio.

You have no rights to post comments ##