Solidarietà e sostenibilità: Change onlus in campo per il Madagascar

change.jpgIn una mondo nevrotico e dinamico c’è ancora chi si “ostina” a ritenere la tutela della salute un diritto. Un diritto da esportare, da sostenere con forza, che comporta fatica e impegno. A voler realizzare, potremmo dire, con caparbietà questo obietto sono i medici, e i volontari, dell’associazione milanese Change Onlus che hanno scelto di mettere a disposizione le proprie capacità professionali ed umane al fine di migliorare la qualità della vita di chi vive nel Sud del mondo. Change Onlus è un’associazione italiana non lucrativa di utilità sociale (O.N.L.U.S.), laica, nata nel 2005 dalla volontà di un piccolo gruppo di professionisti, principalmente operanti nell’area medica e nelle relazioni internazionali, e dal loro desiderio di dedicarsi al prossimo. La loro scelta è chiara: destinare il proprio aiuto ai paesi più poveri, attraverso la realizzazione di progetti di cooperazione allo sviluppo in ambito socio-sanitario. La scelta è ricaduta su un paese africano, il Madagascar, dove da alcuni anni  opera Change Onlus attraverso campagne educative di prevenzione sanitaria con l’invio, anche,  di medici volontari per effettuare visite diagnostiche e corsi formativi specialistici presso le strutture sanitarie che l’associazione ha costruito o riabilitato. Gli ultimi dati, del 2014, dimostrano un grande impegno per Change Onlus ma anche importanti traguardi:  31 volontari impegnati in missioni; è stato terminato il  centro sanitario polispecialistico di St. Paul; grande attenzione verso le fasce più deboli (il 30% dei pazienti aveva al massimo 10 anni). Ma i progetti per il futuro non mancano, come quello per la realizzazione di un “medico nei villaggi” per raggiungere anche la popolazione dei villaggi più distanti oppure ancora l’obiettivo di garantire una visita ginecologica alle donne in gravidanza e, nei prossimi giorni ad aprile, Change Onlus parteciperà anche alla Milano Marathon, un’ulteriore occasione per farsi conoscere e per sensibilizzare la cittadinanza. Dunque, una bella sorpresa per la realtà dei quartieri milanesi. Change Onlus, una realtà associativa presente sul territorio che grazie anche a piccoli aiuti può realizzare grandi obiettivi. Per chi volesse maggiori informazioni può visitare il sito di Change Onlus: www.change-onlus.org  oppure seguire le iniziative su facebook, twitter e youtube

You have no rights to post comments ##