Tuo figlio sa fare la raccolta differenziata? Ci pensa la scuola

mistergrin.JPG

Vimercate. Riparte la seconda edizione di "l'imballo che sballo” il progetto che vede coinvolti gli alunni di alcune classi delle scuole secondarie di primo grado cittadine: “Calvino”, “Manzoni” e “Saltini” di Oreno.
Il progetto  ha lo scopo di sensibilizzare gli studenti sui materiali che compongono gli imballaggi dei prodotti acquistati e nel  porre loro l’attenzione sulla corretta differenziazione dei rifiuti (nella foto un fumetto realizzato da Cem Ambiente)
Dai risultati infatti è possibile partire per razionalizzare a monte la progettazione, la produzione e di conseguenza la riduzione dei materiale per l’imballaggio con l’obiettivo quindi di ridurre la quantità di materia prima necessaria, rendendo così più facile il recupero e il riciclo.
Operativamente gli studenti dovranno compilare una scheda (link di accesso alla scheda) che riporta la simbologia delle etichettature più comuni (es. PET alluminio e latta) e i materiali facilmente riconoscibili anche senza etichetta (carta, vetro),  indicando la tipologia di imballaggi dei prodotti acquistati in una settimana nelle loro famiglie.
Terminata la raccolta, i dati saranno analizzati e riportati agli alunni in una “lezione a rifiuti zero”.

You have no rights to post comments ##