Vimercate caput mundi: la storia è in musica

caput_mundi.jpgVimercate. Agli artisti di solito non piacciono le etichette. Per questo eviteremo di scomodare Bob Dylan o Van De Sfroos per ambientare a parole il nuovo disco di Gianluca Grossi, poliedrico cantautore che ha messo in musica fatti e persone della città. "Vimercate Caput Mundi" appartiene a una sorta di Weltanschauung brianzola, una trilogia che ha già toccato Agrate (paese natio di Gorssi) e Concorezzo per approdare ora all'antico Vicus Mercati. Un lavoro di ricerca, di ascolto, di sorpresa che consente a chi lo ascolta di scoprire o riscoprire la storia della propria città attraverso volti noti e meno noti. In un rincorrersi di epoche, costumi,  profumi, ricordi, Vimercate viene cantata attraverso i suoi protagonisti e attraversata spazio-temporalmente da musiche mai banali e strumenti di una eleganza rara.

"Si tratta del primo cd musicale interamente dedicato alla storia del centro brianzolo - spiega Grossi - Un'antologia alla Spoon River ispirata a dieci personaggi che, in momenti diversi della storia, hanno contribuito all'affermazione del borgo. Si va dal filosofo Antonio Banfi, a San Francesco d'Assisi (che favorì la costruzione dell'oratorio di Oreno); da Francesco Sforza, a Vittorio Emanuele II (che soggiornò per un breve periodo a Vimercate: si conserva ancora la tazzina di caffè nella quale bevve). Non sono solo figure illustri. Ci sono anche Corradino, cavallerizzo del Duecento, o Cajo Cesare, morto di colera nel 1855, fresco sposo di Luigia Galimberti. La copertina esprime fedelmente il continuum temporale che ci rappresenta: da una parte le Torri, dall'altra un vecchio casolare. E', in realtà, il traguardo di un cammino iniziato cinque anni fa con "L'antologia" (Agrate) e "Uomini e no" (Concorezzo); che permette di chiudere la cosiddetta "Trilogia del Villaggio", una quarantina di canzoni (fra folk, bluegrass, bossa nova, garage, rock, italo-disco) che ripercorrono la storia del vimercatese dal 300 d.C. a oggi".

Il cd, patrocinato dal comune di Vimercate, verrà presentato in estate presso Villa Sottocasa. Per averlo in anteprima: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Il cd sarà a disposizione anche durante i live estivi e in vendita sulle principali piattaforme digitali (www.gianlucagrossi.net).

La tracklist
1. Io e il colera (Cajo Cesare)
2. La cassuolata (Don Romeo Rosa)
3. Bandoneon (Carlo Donetti)
4. Cronache sacre (Vittorio Brambilla)
5. Il borghese (Francesco Sforza)
6. Corradino (Corradino da Vimercate)
7. Lettera ad Antonio Banfi (Antonio Banfi)
8. Diritto di asilo (Luigi Ponti)
9. Laudate Dominum (San Francesco d'Assisi)
10. Una tazza di caffè (Vittorio Emanuele II)

LEGGI ANCHE

Come scegliere un cucciolo? Ce lo spiega il "personal Vet"

Un'altra anziana scippata per strada: paura in via Cremagnani

You have no rights to post comments ##