Lega e Forza Italia, molti volti storici vanno con Cagliani

cagliani_lega.jpgVimercate. Molti volti storici di Lega e Forza Italia hanno deciso: ai simboli ufficiali hanno preferito la continuità con il lavoro fatto in questi anni a Palazzo Trotti. E la scelta, rumorosa e non senza conseguenze, è stata quella di appoggiare la candidatura di Alessandro Cagliani, aspirante sindaco per Noi per Vimercate. Se il primo nome era già noto, quello di Cinzia Nebel (leghista, consigliere in carica, ma non ufficialmente tesserata al Carroccio), le adesioni delle ultime ore sono roboanti. Andrea Assi, titolare dell'omonimo negozio, storico esponente di Forza Italia, forte di un bacino elettorale che vola sempre oltre le 300 preferenze. Forse ancora più clamorosa, anche se già appariva inevitabile, l'adesione di Elio Brambati, candidato sindaco del centrodestra cinque anni fa, capogruppo della Lega e presidente dell'Avps di via Cadorna: proprio a lui il Carroccio aveva più volte delegato l'importante partita sul futuro riassetto del vecchio ospedale di Vimercate. A pesare sulla decisione di rompere con la Lega le divergenze sul fatto di tenere unita l'esperienza amministrativa dell'attuale opposizione di centrodestra. Dopo Nebel e Bra,mbati anche il terzo consigliere del Carroccio, ed ex segretario della sezione di via Carducci, avrebbe deciso di appoggiare Cagliani: Claudio Andreoni chiuderebbe così il cerchio della clamorosa rottura. Senza considerare che Cagliani può contare sull'appoggio anche di Moreno Firmo, ex consigliere di An e volto a cui sicuramente faranno riferimento molti elettori della destra vimercatese.

Leggi anche

PD, tutti i nomi in lista per le elezioni

Festa nell'orto: degustazioni doc e laboratori per bambini

canadian.jpg

Per la tua pubblicità su ilVimercate.org scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o telefona al 349.6745705
Banner e social marketing a partire da 50 euro

You have no rights to post comments ##