Tragedia a Cambridge, ricercatrice trovata morta in albergo

baronchelli.jpgVimercate. Una ricercatrice in biopatologie mediche di Velasca, Simona Baronchelli, 32 anni, è stata trovata morta nella sua camera d'albergo a Cambridge, in Inghilterra dove si trovava per un congresso. Sono stati proprio i colleghi, non vendendola arrivare all'appuntamento, a lanciare l'allarme. La morte è avvenuta mercoledì scorso, ma solo oggi è stata diffusa dalle agenzie di stampa. La polizia inglese non avrebbe trovato tracce di violenza sul corpo della donna che era borsista per il Centro nazionale ricerche (aveva da poco passato l'esame) e anche attivista di Emergency. "Era affetta sin da piccola da allergie importanti, ma le sapeva gestire - ha detto il padre Luigi nell'intervista al quotidiano Il Giorno- Simona non aveva nemici. Non riesco neanche a ipotizzare che qualcuno possa avere fatto del male". Indagini in corso. Oggi verrà effettuata l'autopsia. (foto tratta da Facebook)

Leggi anche

Referendum, a Vimercate si rivede il PD

Rapimento Emma, chiesta l'estradizione del padre

Flavio Grossi ha raggiunto la sua isola: il congedo in una poesia

311 case comunali tra costi e furbetti: si pensa a una svolta

Spero che i patologi mi diano ragione".

You have no rights to post comments ##