Vimercatesi sempre campioni di differenziata: 67%!

dovelobutto.jpg

Vimercate. L’importanza della raccolta differenziata e del corretto conferimento rappresenta per l’Amministrazione uno
degli obiettivi da perseguire e da migliorare costantemente, invitando i cittadini a partecipare attivamente
rispettando le regole per un corretto conferimento.
Doveroso è quindi per il Comune riportare ciclicamente ai cittadini i risultati della raccolta differenziata,
illustrati nella seduta di giunta di martedì 7 ottobre dall’Assessore all’Ecologia e Verde Pubblico Guido
Fumagalli.
Anche per il periodo gennaio - giugno 2014 il trend è in miglioramento rispetto allo stesso periodo del 2013
confermando quanto sia fondamentale il contributo dei cittadini.
Ma veniamo ai dettagli sui diversi tipi di rifiuti.
La produzione di rifiuto secco residuale negli ultimi 3 anni si è sostanzialmente stabilizzata, confermando il
leggero calo rispetto al 2011 ed il consistente calo rispetto agli anni precedenti.
Si registra un leggero calo rispetto agli ultimi anni nella raccolta domiciliare del vetro, ma pur sempre in
miglioramento rispetto agli anni in cui la raccolta avveniva con le campane stradali.
Anche la raccolta domiciliare del Multipak è in aumento, del 5,6 % questo dato rimane sicuramente il più
significativo, a dimostrazione che la semplificazione introdotta con il multipak ha facilitato i compiti dei
cittadini. Sono sempre minori gli errori di conferimento anche se l’ufficio intende continuare con adeguate
campagne di sensibilizzazione per chiarire sempre di più i dubbi e le incertezze dei cittadini.
L’andamento della raccolta della frazione umida è in aumento del 18% dato che gli uffici stanno verificando
sia dovuto all’aumento delle persone che frequentano il nuovo quartiere Energy park.
Si conferma in controtendenza (-2,6%) il dato sulla raccolta domiciliare della carta, calo riscontrabile anche
all’Isola Ecologica, il dato è però verosimilmente condizionato, oltre che da un calo dei consumi, anche dalla
diminuzione dell’uso di imballaggi in carta/cartone da parte della grande distribuzione.
Rendendo pubblici questi dati – spiega l’assessore all’ecologia e verde pubblico Guido Fumagalli -
intendiamo assolvere a due compiti: anzitutto fornire un aggiornamento continuo ai cittadini sull'andamento
della produzione dei rifiuti complessiva ma anche sulle varie tipologie e contribuire alla massima trasparenza
in un ambito delicato e strategico come quello della gestione dei rifiuti.
Il tema della raccolta differenziata ci sta molto a cuore ed è tenuto sotto stretto controllo,sempre in un’ottica
di miglioramento col fondamentale contributo dei cittadini.
A questo proposito informo che in questi giorni sono iniziati i lavori dell’apposito gruppo di lavoro comunale
che ha il compito di elaborare nel concreto le direttive dell’Amministrazione che porteranno all’introduzione
dal 2016 della sperimentazione della gestione dei rifiuti secondo il criterio della “tariffa puntuale”,
commisurata sull’effettiva produzione dei rifiuti sia nell’ambito famigliare che produttivo.
Naturalmente con benefici sull’ambiente ma anche economici e tributari.”

You have no rights to post comments ##