Liceo chiuso al sabato per risparmiare, la polemica del Pd

Liceo chiuso al sabato per risparmiare, la polemica del Pd

Il Liceo Banfi chiude al sabato per il risparmio energetico, come già riportato dal "IlVimercate" nei giorni scorsi (l'articolo cliccando qui). E adesso, immancabili, arrivano le polemiche politiche. Da sinistra non viene gradita la decisione (peraltro adottata da altri istituti capofila in altre parti d'Italia). Si fa portabandiera della contestazione alla scelta di risparmio energetico il Pd che, forse, dopo la recente batosta elettorale vuole ritagliarsi qualche spazio pestando i piedi. La decisione di chiudere al sabato per risparmiare luce e gas (quindi poi soldi nelle bollette) allinea il liceo agli altri tre istituti superiori (Floriani, Einstein e Vanoni) ospitati nel centro scolastico provinciale di via Adda. Ed è subito bagarre politica tra chi accusa la Provincia e chi spiega la condivisione della scelta con la Dirigenza scolastica. Ecco un passaggio dell'attacco piddino: "Comprendiamo le difficoltà finanziarie legate al rincaro dei costi dell'energia però, ancora una volta, a pagare il conto di questa situazione sono gli studenti, vittime di una scarsa e carente programmazione che, negli ultimi anni, non ha permesso un adeguato e risolutivo intervento sulle caldaie dell'Omnicomprensivo. Se si fosse intervenuti in passato – prosegue la nota diramata dal centrosinistra – avremmo evitato di ritrovarci ora nella condizione di dover assumere decisioni drastiche che vanno a penalizzare l'offerta didattica rivolta agli alunni del liceo". Una posizione subito rintuzzata dalla Lega che tira così le orecchie ai seguaci di Letta: "La scelta della settimana corta al Liceo Banfi di Vimercate è stata presa in condivisione con la Dirigenza scolastica. L'ente istituzionale Provincia di Monza e Brianza, come dovrebbero sapere nel PD, non ha competenze in materia di offerta scolastica e di modulazione degli orari. Gli orari del Liceo Banfi sono stati semplicemente allineati con quelli degli altri tre Istituti presenti nell’Omnicomprensivo di Vimercate. Il PD non fa altro che riprendere le parole dell’ex-senatore Rampi che ha voluto una legge per ridimensionare fortemente funzioni, compiti e risorse delle Province mantenendo loro competenze su strade e edilizia scolastica ma senza le risorse per gestirle”.